Ricette secondi: salsiccie al Pinot Grigio

salsicceIl secondo piatto è quello che ha più importanza per quanto riguarda l'apporto di proteine, ma è fondamentale accoppiarlo con verdure cotte o insalate varie. Questo piatto ha come protagoniste le salsicce di maiale, e anche se la febbre suina non è trasmissibile attraverso l'assunzione di questa carne, è estremamente conveniente comprarla in questo periodo, visto l'abbassamento del livello dei prezzi.

Gli ingredienti che ci occorrono sono: 4 salsicce, 10 grammi di farina grano tenero, 30 grammi di burro, vino bianco Pinot Grigio e un dado allungato con acqua.

La prima operazione da fare riguarda la preparazione del fondo di cottura che verrà poi versato sopra le salsiccie. Fate fondere 10 grammi di burro in una padella, aggiungete la farina e senza fare formare grumi rigirate per un paio di minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete a goccia a goccia il brodo di dado. Rimettete sul fuoco basso e fate ridurre fino a quando non otterrete una glassa fluida. A questo punto fate cuocere le salsicce semplicemente in padella con la parte di burro rimanente, su fuoco moderato, scoperte. Fatele cuocere per 35 minuti circa senza bucarle.
Raggiunta la cottura delle salsicce, sottraetele dalla padella e aggiungete un bicchiere di Pinot Grigio nel sugo rimasto dalla cottura delle salsiccie, insieme alla glassa ottenuta prima. Fate ridurre il composto e versatelo sulle salsicce ancora calde.

Io ho abbinato al piatto, nella tradizione napoletana, un contorno di friarièlle! Buon appetito.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail