Le ricette dei 5 antipasti di pesce più veloci

Un pranzo di pesce è sinonimo di eleganza e classe. Risotto ai frutti di mare, spaghetti allo scoglio, penne al salmone: quando si tratta dei primi piatti c'è sempre qualche ricetta che ci balena nella testa, ma per gli antipasti? Iniziare direttamente col primo non è consigliabile ma non bisogna nemmeno fare un antipasto solo per rispettare questa regola.

Quindi oggi Gustoblog vi consiglia un quintetto di antipasti di pesce, qualcuno classico ed altri originali, per affiancare i vostri primi piatti di pesce ed i vostri arrosti con portate che non sfigurino rispetto al main course.

Partiamo con i gamberetti in salsa rosa, un classico della ristorazione che riscuote sempre molto successo. Abbiamo già visto come preparalo qui, e sappiamo che per un risultato eccezionale la cosa migliore sarebbe quella di comprare crostacei freschi e realizzare la salsa rosa in casa, magari con le uova del contadino.


Lo sformato di tonno alla Francese invece è una ricetta più impegnativa e particolare. La consistenza è il suo punto forte perché utilizzando le fette biscottate risulta croccante al punto giusto da poter ancora essere tagliato e fette. Consiglio di accompagnarlo con qualche verdura fresca come della lattuga o dei pomodori e della salsa allo yogurt o della senape.


Un'altra ricette che potrebbe risultare interessante è una versione marina insolita delle classiche bruschette che vede come protagonisti i frutti di mare, è la bruschetta con cozze e vongole, un piatto all'apparenza semplice che nasconde una diffocltà: condire i molluschi.

peperoni grigliati in insalata di polipo e cozze
Un'idea originale potrebbe essere provare ad accostare al pesce verdure più corpose, come i peperoni. Un esempio perfetto potrebbe essere i peperoni grigliati con polpo e cozze, un'insalata originale e gustosa che sfizierà i vostri commensali con i suo insolito accostamento.

peperoni grigliati in insalata di polipo e cozze

L'ultima ricetta è un piatto molto raffinato e dalla preparazione abbastanza semplice che richiede un certo tempo per raggiungere la consistenza richiesta, stiamo parlando della tartare di pesce. Questo piatto, da gustare freddo, combina sapore e leggerezza ma, dato che il pesce non va cotto, necessità di ingredienti di prima scelta per un risultato soddisfacente.

Foto | Flickr 1 - 3 - 5

  • shares
  • Mail