Le tagliatelle ai funghi porcini secchi e freschi

Siete a caccia di un'idea sfiziosa per un primo piatto? Quello che vi proponiamo oggi è un must sulle tavole autunnali ed invernali soprattutto del Nord Italia. Un primo dal sapore corposo e saporito, proprio come quello del suo ingrediente principale. Stiamo parlando degli ottimi funghi porcini che arricchiscono molte ricette della stagione del freddo e delle piogge.

Per fare le tagliatelle perfette ai funghi il metodo di preparazione varia dalle tradizioni locali, spesso addirittura da paese a paese, o meglio da famiglia a famiglia. La cosa certa è una l'ingrediente forte è il più importante, quindi cucinare un'ottima salsa di funghi è d'obbligo per la buona riuscita di tutto il piatto. Vediamo la ricetta dunque sia con i funghi porcini secchi che freschi.


Gli ingredienti



  • Funghi porcini (secchi o freschi)
  • panna da cucina
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • aglio
  • mezzo bicchiere di vino bianco

  • 350 gr di tagliatelle fresche

Procedimento

Piccola parentesi sui funghi secchi: per farli rinvenire dovete mettere i funghi secchi in una ciotola e coprirli con acqua tiepida. Lasciate riposare per un'ora. Prendete poi un colino coperto con della carta da cucina resistente e assorbente, versate i funghi e l’acqua. Ricordate di non buttare via l'acqua ma lasciarla da parte e usarla in cottura dei funghi.

Se usate funghi freschi, raschiate per prima cosa la terra, sciacquate sotto acqua corrente, raschiate il gambo e tagliate la parte inferiore. Lasciate asciugare i funghi su un canovaccio pulito. Affettate i funghi a fettine sottili.

Prendete ora una padella ampia e capiente, e fate scaldare l'olio evo. Tritate l'aglio e fatelo soffriggere per bene. Aggiungete i funghi secchi o freschi. Fate cuocere per alcuni minuti e poi sfumate con un bicchiere di vino bianco. Abbassate il fuoco e lasciate cuocere per quaranta minuti. Aggiungete prezzemolo, sale, pepe. E solo a fine cottura la panna da cucina, mescolate per bene e lasciate mantecare la salsa per alcuni minuti (a piacere potete aggiungere due fiocchetti di burro per insaporire).

In un tegame fate bollire abbondante acqua salata. Buttate le tagliatelle fresche e lasciate cuocere il tempo necessario. Un minuto prima della cottura indicata, scolate le tagliatelle e versatele direttamente nella pentola della salsa ai funghi. Mescolate lentamente e lasciate amalgamare i sapori a fuoco basso. Servite le tagliatelle calde e fumanti in tavola.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail