Ricetta Granita al limone casalinga.

granatina casalinga al limoneUn tempo a Roma si chiamavano "grattacheccari": uomini che con il loro fare sapiente, grattavano un enorme pezzo di ghiaccio e lo insaporivano con succhi e centrifughe naturali... Ricordi di un passato dove il tempo scandiva qualsiasi attività. Oggi troviamo anonimi bicchieri, anche piuttosto cari, di ghiaccio già tritato e condito con sciroppi industriali e colorati.

Nonostante il declino artigianale nella mia città, in molti paesi del sud ci sono ottime produzioni, che hanno probabilmente ispirato le grandi industrie nella produzione di questo prodotto. Personalmente non amo quel gusto sofisticato, che sa vagamente di disinfettante, così la granita al limone ed al caffè me la faccio in casa. E' davvero un toccasana per rinfrescarsi, è meno calorico e grasso del gelato, in quanto non contiene latte, panna e uova, anche se c'è comunque una buona dose di zucchero.

Il procedimento è semplicissimo: bisogna creare uno sciroppo con 750 gr di acqua e 200 gr di zucchero, far sciogliere a fuoco lento e far raffreddare. Poi si spremono 4 limoni, o 5 se sono piccoli o poco succosi. Si aggiunge il succo di limone allo sciroppo amalgamate bene e congelate. L'importante a questo punto è cercare di frullare la granita più volte prima che ghiacci completamente. Questa operazione serve a rendere la granita più morbida e, ad evitare di ritrovarsi sopra acqua e sotto tutta la parte gustosa.

Foto | Fickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: