Come fare la polenta secondo la ricetta della tradizione

Come fare la polenta secondo la ricetta della tradizione

La polenta, piatto diffuso nelle regioni settentrionali, specie nella Valtellina, è una preparazione che affonda le sue radici in tempi antichi. Nasce come piatto povero ma negli anni trova la sua dimensione in cucina grazie all'abbinamento con diversi sapori. La polenta infatti di per sè non è molto saporita, avendo una base neutra perchè preparata prevalentemente con farina di mais e acqua. Nonostante questo esistono numerose varianti a seconda della farina utilizzata, che può essere, ad esempio, di diversi tipi di cereali. La ricetta tradizionale prevede che per ogni litro d'acqua vengano utilizzati più o meno 300 gr di farina. Si può abbondare leggermente per una polenta più soda o diminuire per una più morbida. Ecco come fare la polenta secondo la ricetta della tradizione.

Ingredienti: 300 gr di farina di mais, 1 lt di acqua, 1 cucchiaino di sale, olio evo.

Procedimento: versare 1 litro di acqua in una pentola ampia insieme ad un cucchiaio di olio. Portarla a bollore ed unire il sale. Versare quindi la farina di mais molto lentamente. Facendo così infatti si eviterà la formazione dei grumi. Iniziare quindi a mescolare con un mestolo di legno in continuazione. Continuare la cottura per almeno 30 minuti contunuando a mescolare. A questo punto la polenta inizierà a staccarsi dalle pareti della pentola. Continuare la cottura per altri 5 minuti e servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail