Cucina greca: i filetti di acciuga ai capperi

1 Giugno 2009
di roby

Questo piatto tipico del carrello degli antipasti greci dimostra quanto la cucina, sulle due sponde del Mediterraneo, si somigli, nei profumi, nei colori e nei sapori. E non solo: anche negli ingredienti! Prendiamo ad esempio la ricetta di oggi: i filetti di acciuga ai capperi. In Sicilia troviamo fra le alici migliori d’Italia (altre, ottime, in Liguria) e capperi grossi come piselli.

Cosa vi occorre per due persone: 6 acciughe sotto sale, 3 cucchiai d’olio, 2 cucchiaini d’aceto rosso, 1 cucchiaio di capperi.

Come si prepara: pulite sotto l’acqua fredda le acciughe in modo da privarle del sale in eccesso, quindi togliete le teste e le lische, riducendo ogni pesce in due filetti. Adagiate i filetti nei piatti dopo averli accuratamente asciugati con un panno o con carta da cucina, cospargeteli d’olio, uno o due cucchiai d’aceto (a seconda del gusto) e con i capperi. Servite dopo un po’ di tempo, in modo che la bagna si sia ben amalgamata con il pesce.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Fattoria Buca Nuova: Gusto on The Road