Ricette secondi: braciolettine di manzo alla messinese

Visto che adesso sappiamo preparare il pesce spada alla messinese, possiamo passare alla degustazione di un altro piatto che ha come ingrediente base la carne di manzo. Le braciolettine messinesi sono le indiscusse protagoniste delle grigliate estive degli abitanti di questa città e visto le favorevoli condizioni climatiche attuali, potremmo cucinarle per la festa del 2 giugno.

Ecco cosa ci occorre per preparare questa prelibatezza siciliana: 300 g di braciolettine di lattughina di manzo(può andar bene la fettina), 300 g di pangrattato, 100 g di pecorino grattugiato, 50 g di scamorza, 50 g di strutto, sale e prezzemolo.

Tritate finemente il prezzemolo e versatelo in un contenitore insieme a 200 g di pangrattato, aggiungete il pecorino grattugiato e un pizzico di sale. Aggiungete acqua fino a formare un impasto pastoso. Stendete su un piano le braciolettine curando che siano ben battute e prive di filamenti di grasso. Spalmate su ogni pezzo di carne una piccola dose di strutto, un cucchiaio dell'impasto con il pan grattato ed alcuni cubetti di scamorza. Avvolgete le braciolettine curando che siano ben chiuse evitando la fuoriuscita del formaggio durante la cottura ed infilatele negli appositi spiedini. Spalmate un sottile velo di strutto sugli spiedini e bagnateli ancora nell' impasto al quale avrete aggiunto la parte restante del pangrattato. Ricoprite bene di pangrattato tutte le fessure.

Vi consiglio di cuocerle sulla griglia con carbonella a fiamma bassa, oppure potrebbe andar bene , in caso di pranzo anziché scampagnata,
la cottura sulla piastra. Buon appetito.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: