La ricetta del sanguinaccio al cioccolato da fare con il Bimby

sanguinaccio al cioccolato al Bimby

Il sanguinaccio è una tipica ricetta di Carnevale che ci arriva da Napoli e dalla Campania in generale. La ricetta originale prevedeva l'utilizzo del sangue di maiale, da qui il nome di questo piatto. Da qualche tempo, però, questo ingrediente non è più in vendita: ecco che allora sono nate gustose versioni ricche di cioccolato!

Tra i dolci di Carnevale che possiamo portare in tavola, il sanguinaccio al cioccolato è sicuramente il più goloso, che piacerà a grandi e piccini e che può accompagnare ogni menù con delicatezza e con gusto. Oggi vi proponiamo la ricetta del sanguinaccio al cioccolato con il Bimby, facile e velocissima!

Andiamo a preparare questo gustosissimo sanguinaccio al cioccolato con il Bimby, una ricetta che è perfetta anche per un dolce di Carnevale per i bambini:


  • ½ litro di latte

  • 250 grammi di zucchero

  • 40 grammi di amido di mais

  • 100 grammi di cacao amaro

  • 80 grammi di cioccolato fondente

  • 20 grammi di burro

  • 1 bustina di vanillina

  • 1 pizzico di cannella

  • 80 grammi gocce di cioccolato

  • ½ bicchierino di liquore strega (2 o 3 cucchiai)

  • 1 scorzetta di arancia candita

Andiamo a preparare questa ricetta con il Bimby: mettete nel boccale, utilizzando le lame in movimento, il vostro cioccolato fondente, per 20 secondi alla velocità 8. Trascorso il tempo unite il latte, l'amido, lo zucchero, il burro, il cacao la vanillina, la cannella, facendo andare il Bimby per 15-28 minuti, a velocità 4, 90 gradi.

Versate il composto in una ciotola e quando sarà raffreddato unite il liquore (passaggio da evitare se ci sono dei bambini che lo mangeranno) e le gocce di cioccolato. Potete anche unire della scorretta d’arancia che avrete tagliato a pezzi piccolissimi.

Come si mangia il sanguinaccio al cioccolato? Può diventare un ottimo dolce al cucchiaio, ma è anche perfetto per l'inzutto di frittelle, frittole senza ripieno e anche chiacchiere di Carnevale, oltre che di tutti i biscotti secchi che avete in casa. Da provare anche con i savoiardi!

Via | Quisquillie

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail