Cos'è il bicarbonato di sodio e come si usa in cucina

Il bicarbonato di sodio ha svariati usi in cucina ed è un ingrediente molto utile, che dovremmo sempre avere a portata di mano. Con il bicarbonato si può preparare una sorta di lievito per dolci e salati fai-da-te, mescolando un quarto di cucchiaino di bicarbonato con 125 gr di yogurt, secondo il ricettario di ASUC, o in alternativa mixando insieme un quarto di cucchiaino di bicarbonato con mezzo di aceto o succo di limone.

Si usa poi per ottenere frittelle più leggere e soffici, basta aggiungere un pizzico di bicarbonato al latte usato per l'impasto di base. Mentre nel caso vogliamo frittate più morbide, aggiungendo un cucchiaino ogni tre uova. Il bicarbonato di sodio si può poi usare per pulire la frutta e la verdura, sciolto nell'acqua del lavaggio o direttamente sulla buccia per poi sfregarla delicatamente.

Ho scoperto che il bicarbonato di sodio è poi molto utile per attenuare gli odori di cottura del cavolfiore, aggiugendo un cucchiaino all'acqua di cottura. Si può usare per togliere il sapore amaro alle rape e agli ortaggi, ne basta solo mezzo cucchiaino, o giusto un pizzico per cuocere i fagioli ed eliminare gli effetti collaterali dei gas intestinali, mentre un pizzico nella salsa di pomodoro ne riduce l'acidità.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail