Piatti unici: tortilla di patate

5 Giugno 2009

Ecco uno dei miei piatti preferiti durante il mio soggiorno erasmus in terra spagnola! E non avete idea di quante volte ho provato a rifarlo poi, una volta tornata a casa, ma mai è venuto così bene come lo facevano le mie coinquiline granadine. Comunque questa è la ricetta che maggiormente gli si avvicina.

Quello che ci occorre , per 4 persone, è: 4 patate grandi; 2 cipolle bianche; 8 uova; olio; sale e pepe.

Pelate le patate e tagliatele a pezzi non molto grandi e iniziate a friggerle in abbondante olio di semi ben caldo. Man mano adagiatele su della carta assorbente in modo da asciugare l’unto in eccesso. In un’altra casseruola fate imbiondire la cipolla, tagliata a rondelle sottili, con l’olio. Sbattete poi le uova con un po’ di sale e aggiungeteci le patate e le cipolle. Mescolate bene e versate il tutto in una padella unta con un po’ d’olio d’oliva. Non appena la tortilla inizia a rapprendersi, cercate di girarla, aiutandovi con un grosso piatto piano. Fate cuocere ancora per qualche minuto a fiamma vivace. Potete gustarla sia appena pronta, che fredda, magari adagiandola in un panino.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Arrosto di seitan