Piatti unici: il cheesburger a modo mio

17 Giugno 2009
di roby

So che non è un esempio di cucina salutare e che se uno ne ha proprio voglia può andarselo a mangiare in un fast food, ma volete mettere quanto sarà più buono e più sano un cheesburger preparato in casa? Magari per una cenetta senza pretese, sbadigliando sul divano davanti a un vecchio film? Se vi stuzzica l’idea, allora continuate a leggere.

Cosa vi occorre per 2 persone: 2 hamburger, 4 sottilette, 2 pomodori tondi, 1 ciuffetto dell’insalata preferita, 2 fette di prosciutto crudo, 2 panini con il sesamo, ketchup piccante e senape dolce a piacere.

Come si prepara: lavate l’insalata e i pomodori, asciugateli e tagliateli a fettine sottili. Sgrassate il prosciutto. Arroventate una bistecchiera di ghisa, quando sarà calda al centro, cuocetevi gli hamburger girandoli in continuazione. A cottura quasi ultimata, adagiatevi sopra il prosciutto e la sottiletta, coprendo con un coperchio in modo che il formaggio si sciolga senza che la carne si bruci. A questo punto tagliate i panini in due metà, spalmate una con il ketchup e l’altra con la senape e farcite con la carne, i pomodori e l’insalata. Potete completare il pasto con le patatine fritte oppure, meglio, con un contorno di verdura cotta.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Polpette di pollo