Il bonet con il bimby da fare velocemente

Il bonèt è un budino di antichissima tradizione, tipico del Piemonte, a base di uova, zucchero, latte, liquore (solitamente rum) e amaretti secchi. Può presentarsi con o senza cioccolato o cacao.

L'etimologia del nome ci suggerisce che derivi da bonèt che significa cappello in piemontese. Nella ricetta di oggi vediamo come preparare la classica versione al cioccolato.


Ingredienti: amaretti 100 g, cacao in polvere amaro 50 g, 10 uova medie, rum 100 ml, latte 700 ml, zucchero 150 g.

Per prima cosa versate nel boccale pulito e asciutto gli amaretti e il cacao, tritate il tutto 10 secondi a velocità 8 e mettere da parte il composto ottenuto. Pulite e asciugate nuovamente il boccale per poi posizionare la farfalla, versare lo zucchero e le uova e montare per 6-7 minuti a velocità 3. Fatto ciò aggiungete il latte, il trito di amaretti e cacao fatto prima, il rum e frullate il tutto a velocità 3 per almeno 30 secondi.

Senza l'ausilio del bimby preparate il caramello: in un padellino, versare lo zucchero e i due cucchiai di acqua, lasciare caramellare a fuoco basso senza toccare il composto. Non appena assume una colorazione dorata, toglietelo dal fuoco e aggiungete un po' di succo di limone, per poi versarlo velocemente sul fondo dello stampo.

Aspettate che il caramello si addensi un po e versate il composto messo via prima nello stampo e ricoprite tutto con l'alluminio. Sistemate nel recipiente del Varoma, versate l'acqua nel boccale e posizionare il Varoma e cuocete per 45 minuti a velocità 1. Lasciate raffreddare bene il dolce prima di sfornare il bonet. Conservate in frigorifero il dolce fino al momento di servirlo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail