Ricetta facile secondo: anelli di calamaro fritti

17 Giugno 2009

Calamari fritti anche in estate! Non posso rinunciare ad alcuni piatti anche se fa caldo! Faccio in genere uno speciale doppio strato di fritto condito per gli anelli di calamari. Per questa ricetta facilissima procuratevi: 200 gr di calamari freschi, farina, sale, pepe, 2 uova, pane grattugiato e limone.

Per prima cosa i calamari vanno lavati e puliti bene: bisogna se presente sfilare “l’osso” del calamaro senza lasciarne pezzettini. Procedete col tagliare il tutto in anelli di spessore di circa 1 cm. Asciugate il pesce con carta da cucina e lasciatelo un momento da parte. Sbattete un uovo in una ciotola e l’altro in un’altra ciotola. Condite entrambe le uova con sale e pepe. Ponete su un piatto della farina bianca e mescolate ad essa ancora un po’ di sale e pepe.

Immergete tutto il pesce in una ciotolina passandolo nell’uovo, a seguire nella farina, di nuovo nell’altra ciotola con l’uovo e infine nel pane grattugiato. Cuocete in olio bollente fino a che ogni anello non assume un colore dorato e accompagnate il tutto con una fetta di limone. Buon appetito!

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Orecchiette Con le Cime di Rapa, Ricetta Originale