Le ricette di Carnevale per fare i dolci fritti

Carnevale è ormai inoltrato e manca davvero poco al fatidico martedì grasso, giorno in cui ognuno può essere quello che vuole e vestire per un pò i panni del personaggio che vorrebbe essere. E' il giorno in cui ogni scherzo è concesso e in cui non c'è limite al divertimento. Questa libertà di eccedere ha ovviamente anche il suo risvolto culinario con i tipici dolci di carnevale che, in linea con l'euforia di questi giorni, sono tutti rigorosamente fritti!

Ogni regione d'Italia ha le sue tradizioni in fatto di dolci di carnevale e ne esistono tanti davvero sfiziosi ma, nonostante le diversità, tutti gli italiani sanno che carnevale è sinonimo di castagnole e chiacchiere. Vediamo allora le ricette di questi due dolci fritti e prepariamoli per immergerci fino in fondo nel perfetto clima carnevalesco.

Ingredienti per le castagnole: 200 g di farina 00, 50 grammi di zucchero, 2 uova, 1/2 bustina di lievito per dolci, 2 cucchiai di liquore a piacimento, 50 grammi di burro, un pizzico di sale, 1 bustina di vanillina, la buccia grattugiata di un limone bio, olio per friggere.

Preparazione: in una ciotola unite la farina setacciata col lievito, il burro ammorbidito a pezzettini, le due uova sgusciate, la bustina di vanillina, la buccia di limone grattugiata, il liquore, il pizzico di sale e lo zucchero e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e non troppo molle; da questo ricavate dei cilindretti non troppo piccoli, tagliateli a pezzetti e date a questi la forma sferica tipica delle castagnole. Scaldate abbondante olio per friggere e, raggiunta la giusta temperatura, friggete una pallina alla volta rigirandola continuamente fino a che non siano gonfie e perfettamente dorate. Poi mettetele a scolare l'eccesso d'olio in un panno di carta assorbente e servite le castagnole tiepide o anche fredde, saranno deliziose lo stesso.

Ingredienti per le chiacchiere: 250 g di farina 00, 30 g di burro, 20 g di zucchero, 1 cucchiaio di liquore, 2 uova intere, 1 pizzico di sale, la buccia grattugiata di un limone bio, olio per friggere.

Preparazione: su una spianatoia fate la fontana con la farina e al centro mettete le uova, il liquore, il sale, il burro ammorbidito a pezzettini e la buccia grattugiata del limone; lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo, (se dovesse risultare appiccicoso aggiungete altra farina), formate un panetto e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo necessario, riprendete l'impasto e stendetelo con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile e, con la rotella dentata, ricavate tanti rombi di dimensioni diverse. Scaldate l'olio in una padella adatta alla frittura e, quando avrà raggiunto la temperatura ottimale, cuocete le chiacchiere rigirandole frequentemente; quando saranno ben dorate, mettetele a scolare dall'eccesso d'olio e fatele raffreddare prima di servirle.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail