La bagna cauda senza aglio con la ricetta semplice

La bagna càuda, salsa calda, è un tipico piatto piemontese a base di aglio, olio extravergine d'oliva ed acciughe dissalate. Nasce nel Medioevo come piatto povero per proteggersi dal freddo ed è aborrito dai nobili per via dell'aglio. Il contenitore di terracotta che tiene in caldo la salsa si chiama fojot, ed in molte osterie e trattorie piemontesi propongono nel menù questo antico piatto della tradizione.

Esistono numerose varianti della ricetta tradizionale della bagna cauda, nate per rendere la salsa meno forte e meno intensa. Alcune usano espedienti come cuocere l'aglio nel vino o nel latte, altre aggiungono alla ricetta la panna o burro per renderla più delicata, oppure sostituiscono l'aglio con le noci, a discapito delle calorie.

Ingredienti: acciughe 200 g, latte 200 ml, olio extra vergine di oliva, rape tedesche 300 g.

Prendete una pentola molto capiente in cui verserete il latte la rapa tagliata a cubetti. Lasciatela cuocere a fuoco lento per almeno un ora. Se le rape non si sono sfaldate continuate ad oltranza fino a raggiungere la consistenza molle desiderata.

Fatto ciò aggiungete le acciughe e lasciate sfaldare anch'esse, ci vorrà molto meno tempo delle rape, e quando tutto il contenuto sarà molle aggiungete abbondante olio d'oliva, continuando con la cottura a fuoco lento fino a portare tutto in ebollizione. Accompagnate il vostro piatto con delle verdure bollite e del pane tostato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail