Gli italiani non sanno più cucinare i piatti tipici

20 Giugno 2009


Secondo una ricerca resa nota dalla FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) gli italiani non sanno più cucinare i piatti della tradizione (e si affidano sempre più alla ristorazione professionale) e la televisione non li aiuta nel recupero di tali tradizioni.

Gli italiani stanno perdendo la cultura della cucina. La ricetta tradizionale della nonna in breve tempo potrebbe non far più parte della memoria storica degli italiani. Nella preparazione di un piatto tipico ce la caviamo piuttosto male e i programmi televisivi sotto questo aspetto non servono a nulla. Diminuiscono anche le occasioni per preparare pietanze succulenti, perché la crisi economica ha ridotto le occasioni di convivio anche dentro le mura domestiche. Si invitano molto meno amici e parenti per i quali imbandire la tavola significherebbe fare una spesa più costosa e si va molto meno al ristorante.

La ricerca – Gli italiani a tavola: prodotti, ricette, luoghi – mette in evidenza come i segreti di una buona ricetta si apprendano ancora in famiglia ma anche sfogliando dei testi. La cucina dinanzi alle telecamere addirittura funzionerebbe da deterrente perché fa apparire facile anche quello che facile non è. Qui potete leggere tutta la ricerca. Che ne pensate?

Foto | Deborah K. Ellis

I Video di Gustoblog: Villaggio Solidale