Ricetta per un antipasto leggero e sofisticato: il sorbetto di zenzero e melone

22 Giugno 2009

Ricetta non molto semplice questa del sorbetto di zenzero e melone, ma nemmeno impossibile. Soprattutto, è una preparazione un po’ lunga. Tenete presente che si tratta di un antipasto: leggero e rinfrescante, infatti, questo sorbetto apre la cena in modo insolito e anche un po’ sofisticato. Da preparare almeno 12 ore prima di servirlo. Illustro qui come prepararlo senza gelatiera (se avete la gelatiera seguite le istruzioni per la preparazione dei sorbetti)

Ci occorrono: 2 meloni retati di 450 g l’uno circa, 100 g di zucchero, 2 cucchiaini di zenzero grattugiato fresco, 4 cucchiai di vino bianco, succo di 1 limone. Procedete in questo modo: tagliate i meloni a metà, eliminate i semi e i filamenti, estraete la polpa e pesatene circa 550 g. Mettete nel frullatore la polpa con lo zenzero, il vino, lo zucchero e il succo di limone. Versate la purea di frutta in un contenitore di plastica e tenetela nel freezer fino quando si sarà quasi completamente solidificata (1 o 2 ore). Spezzettate il sorbetto, rimettetelo nel frullatore o nel mixer e frullate nuovamente finché diventi soffice e omogeneo. Rimettete il sorbetto nel contenitore e tenetelo nel freezer.

Per servire il sorbetto occorrono 2 meloni maturi ma sodi e dei rametti di menta. Tagliate a metà i meloni, scartando i semi e riducete la polpa a palline con l’apposito attrezzo (o con un cucchiaino). Se il sorbetto è troppo duro lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente per qualche minuto. Distribuite qualche pallina di melone sul fondo di bicchieri a calice, aggiungete una porzione di sorbetto e terminate con altre palline di melone. Decorate ogni bicchiere con un rametto di menta e servire immediatamente.

Foto | Sapori di cucina

I Video di Gustoblog: Cucina con Ale – Quinoa e pompelmo – Ricetta