Ricette di Masterchef Italia 2 dell'ottava puntata: ricette a base di baccalà e di rognone

Baccalà brasato

L'ottava puntata di MasterChef Italia 2 ha visto uscire prima Nicola e poi Paola. Un appuntamento serale che è stato caratterizzato da moltissime ricette, a base di baccalà (ingrediente della Mistery Box) e di rognone (ingrediente dell'Invention Test scelto da Andrea, vincitore di entrambe le prove). La prova esterna, invece, ci ha portato in montagna, sulle Dolomiti, per tipici piatti trentini.

Nell'ottava puntata di MasterChef Italia 2 pochi i piatti che hanno convinto i giudici, anche perché tipi di cottura e ingredienti hanno messo in difficoltà i concorrenti: la prova del Mistery Box, con l'obbligo di cuocere solo in un determinato modo, e quella dell'Invention Test con il rognone sono state molto ardue.

Vediamo, allora, i piatti migliori!

Ricette di MasterChef ottava puntata

Cosa bolle in pentola
Petali di rognone
Rognone in salsa di Polda
Rognone in salsa di senape

Ecco le ricette migliori di questo nuovo appuntamento con MasterChef Italia 2:

Baccalà brasato con patate e funghi di Andrea

Baccalà brasato con patate e funghi

Ingredienti: 1 chilo di baccalà, 2 patate medie, 10 funghi shiitake, 2 cipolla, 1 scalogno, 1 aglio, rosmarino, alloro, prezzemolo, sale, pepe.

Preparazione: soffriggete la cipolla finemente tritata, aggiungete il baccalà tagliato in 4 pezzi, soffriggetelo per qualche minuto, aggiungendo un bicchiere di acqua, l'alloro, l'aglio, un po' di pepe e continuare la cottura a fiamma bassa per 20 minuti, aggiungendo acqua se necessario. Soffriggete una dadolata di patate e funghi con scalogno tritato finemente, aggiungete sale, pepe, rosmarino e ½ bicchiere d’acqua. Cuocete per 10 minuti. Dopo i 20 minuti di cottura del baccalà, frullate la sua pelle con il fondo di cipolle, aggiungere mezzo bicchiere di acqua e cuocere per 10 minuti. Servite il baccalà mantecato nella sua crema, con la dadolata di patate e funghi Shiitake.

Cosa bolle in pentola di Daiana

Cosa bolle in pentola

Ingredienti: 300 grammi di baccalà bagnato, 4 patate medie, 2 zucchine, 1 fetta di ananas, aglio, alloro, timo, 1 cipolla, aromi, aceto balsamico, olio, sale, pepe, basilico.

Preparazione: tagliate le patate a saponetta e mettetele a lessare in acqua salata con aglio. Mettete una pentola sul fuoco con acqua aromatizzata agli odori, cipolla, aglio, timo alloro, lessare il baccalà. Lessate le zucchine intere. Nel frullatore preparate una salsa con ananas, olio, aceto balsamico, aggiungente le zucchine lessate private delle estremità. Aggiungete basilico, olio, sale, pepe, amalgamate e frullate. Impiattate la crema di zucchine sopra le patate, da parte il baccalà con la salsa di ananas, aggiungendo un filo d'olio e un po' di pepe.

Tempura esplosiva di Nicola

Tempura esplosiva

Ingredienti: 100 grammi di patate, 100 grammi di zucchine, 100 grammi di melanzane, 100 grammi di baccalà, 100 grammi di gamberi di fiume, funghi shitake, farina.

Preparazione: tagliate patate, zucchine, melanzane e baccalà a striscioline. Pulite i gamberi e infarinate tutto. In una scodella mettete ghiaccio e acqua e all'interno una scodella piccola con acqua e farina. Mescolate e immergete le verdure con i gamburi. Infarinate nella pastelle e friggete in olio di semi caldo.

Rognone in salsa di senape di Andrea

Rognone in salsa di senape

Ingredienti: 700 grammi di rognone, marsala, senape, 1 cipolla bianca, 2 patate, burro, alloro, timo, rosmarino, 2 teste di aglio, noce moscata, sale, pepe.

Preparazione: pulite il rognone, togliando il grasso e la pelle che lo copre. Sciacquatelo in acqua fredda e aceto. Tagliatelo a pezzi grossi quando un albicocca e cuocetelo in burro bollente per pochi minuti e lasciate riposare. Eliminate il burro di cottura del rognone e nella padella sfumate il fondo con 1 bicchiere di Marsala, aggiungendo 1 cucchiaio di senape, alloro, aglio, due noci di burro. Lasciate sobbollire per qualche minuto. In un altro tegame, caramellate le cipolle tagliate a julienne con un po' di marsala. Grattugiate le patate, formate quattro mucchietti e comprimeteli per ottenere delle cialde, che andranno cotte in una padella con un filo d'olio evo, per renderle dorate e croccanti. Aggiungete del rosmarino tritato. Tritate il rognone, mettetelo al centro del piatto, con sopra la salsa di marsala e senape, accompagnandolo con la cialda croccante di patate.

Petali di rognone in salsa di mostarda e arancia di Tiziana

Petali di rognone

Ingredienti: 1 rognone, mostarda di dijon, 2 arance, 2 finocchi, 4 carote, 4 gambi di sedano, 2 foglie di alloro, 1 rametto di rosmarino, 1 cipolla bianca, olio, sale.

Preparazione: togliete il rognone dalla copertura di grasso, spellatelo, sciacquate con acqua e aceto bianco, asciugate con un panno e salate. Spennellatelo con la mostarda, cuocete a fuoco vivo con un soffritto di cipolla, alloro e rosmarino, irrorando con succo di arancia e aromatizzando con il suo zest. Togliete il rognone dal fuoco quando è rosa all'interno. Tagliate il rognone a petali sottili. Soffriggete nell'olio evo una dadolata di finocchio, carota e sedano, insaporendo con la salsa del rognone a fine cottura. Mettete sul piatto una porzione di verdurine croccanti al centro, sistemando sopra i petali di rognone a rosa, con un po' di salsa intorno.

Rognone in salsa di Polda di Daiana

Rognone in salsa di Polda

Ingredienti: 1 rognone, 6 porri, 4 tuorli, burro, sale, pepe, salvia, vino bianco, aglio.

Preparazione: pulite il rognone, mettetelo a mollo nell'acqua corrente. Tagliate il rognone a fettine. In una padella fate sciogliere un pezzo di burro. Quando è caldo saltate il rognone con aglio e salvia, sfumate con vino bianco, salate e pepate. Pulite i porri, tagliateli a rondelle, fateli saltare in padella, salate, pepate e fateli appassire. Frullate i porri e i tuorli, versandoli poi nella teglia con il rognone.

Tempura esplosiva

Via | Masterchef

  • shares
  • Mail