Ricetta pratica della pasta al (finto) pesto di fagiolini

30 Giugno 2009

Ho calcolato male le dosi e così mi sono avanzati dei fagiolini che ho riutilizzato per fare una sorta di pesto: ecco quindi la mia ricetta delle trofie al finto pesto di fagiolini.

Prendete dei fagiolini, bolliteli, scolateli e conditeli con olio e sale; quindi passateli nel frullatore e frullateli con un po’ di latte e del parmigiano fino ad ottenere un trito omogeneo che verserete in una pirofila. Cuocete la pasta in acqua bollente salata e scolatela al dente; prima di scolarla abbiate l’accortezza di prelevare un mestolo d’acqua di cottura e unirla al pesto. Versate la pasta nella pirofila e mescolate per bene con il pesto. Condite con un giro d’olio extra vergine di oliva, lasciate riposare per un paio di minuti e servite.

Se invece volete la ricetta del pesto classico, la trovate qui.

I Video di Gustoblog: La ricetta delle pennette vegetariane