I tonnarelli alla gricia con la ricetta della tradizione

I tonnarelli alla gricia con la ricetta della tradizione

Eccoci ad una nuova ricetta della tradizione, questa volta laziale, i tonnarelli alla gricia. La pasta alla gricia costituisce una sorta di amatriciana nella versione in bianco però, ossia senza pomodoro. I due piatti hanno in comune infatti tutti gli altri ingredienti, ovvero il guanciale, il pepe nero ed il pecorino.
La pasta alla gricia sarebbe nata in provincia di Rieti, al confine con l'Abruzzo ed appartiene alla cucina povera. Costituisce un primo piatto ricco di gusto nonostante la sua semplicità e può essere portato in tavola in pochissimo tempo. Ecco come si preparano i tonnarelli alla gricia con la ricetta della tradizione.

Ingredienti: 400 gr di tonnarelli, 200 gr di guanciale, 100 gr di pecorino grattugiato, sale qb, pepe nero.

Procedimento: affettare il guanciale a cubetti, versarlo in una padella antiaderente su fiamma non troppo alta fino a farlo dorare. Nel frattempo porre abbondante acqua in una pentola e portarla a bollore. Cuocere i tonnarelli e scolarli al dente tendendo da parte un mestolo dell'acqua di cottura della pasta. Versare i tonnarelli nella padella con il guanciale e fare insaporire per 2 minuti. Unire quindi l'acqua ed il pecorino grattugiato. Mescolare bene fin quando il pecorino si inizia a sciogliere diventando cremoso. Completare il piatto con una manciata abbondante di pepe nero macinato fresco.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail