Gli spatzli sono gli gnocchetti allungati e golosi che si mangiano in Nord Italia, Austria e Germania, a seconda del luogo il nome cambia un po’ ma il piatto è sempre lo stesso. Spatzli, Spätzle, Knöpfle, spätzlâ, spatzâ, Spätzli (Svizzera), Spatzen o Spatzln (Alto Adige) sono deliziosi e molto semplici da preparare in casa, potete lessarli come i classici gnocchi oppure cuocerli in padella con un sugo abbastanza lento in modo che si addensi con l’amido della farina. Vediamo insieme come fare gli spatzli in casa.

Ingredienti

    200 gr di spinaci cotti
    250 gr di farina
    2 uova grandi
    100 ml di acqua
    Sale
    Noce moscata
    1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Preparazione

Strizzate gli spinaci e mescolateli con le uova sbattute, il sale e la noce moscata, unite l’acqua e poi incorporate gradualmente la farina. Impastate bene tutti gli ingredienti fino ad avere un composto omogeneo e ben amalgamato.

Portate a bollore l’acqua con il sale e un cucchiaio di olio, posizionate sopra uno schiacciapatate con i fori medi (circa mezzo centimetro o anche meno) e versate il composto facendolo cadere nell’acqua bollente. Prelevate gli spatzli con un mestolo forato e procedete così fino a quando l’impasto sarà finito.

Condite gli spatzli con burro e salvia oppure con panna da cucina e speck. Servite subito.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 28-10-2016