Ricette primi: maltagliati fagioli e gamberi

6 Luglio 2009

Oggi vi propongo un accoppiamento che ha origini lontane, perchè contiene in essa gli ingredienti principali di un altro piatto di derivazione africana: l’ akarà.

Le dosi per 4 persone sono: 400 grammi di maltagliati; 500grammi di fagioli borlotti; 500grammi di gamberi; 1 foglia d’alloro; 1 cipolla; 1 costa di sedano; 1 carota; 2 spicchi d’aglio; 400 grammi di pomodori rossi; 1 mazzetto di prezzemolo; 1/2 bicchiere di vino bianco; olio; sale e pepe.

Fate scolare i fagioli dal liquido contenuto nella latta e passateli per qualche minuto in una casseruola con l’alloro, la cipolla, la carota e il sedano, facendo insaporire per qualche minuto. Intanto lavate i pomodori, incideteli a croce e metteteli in acqua bollente per qualche secondo; poi scolateli e passateli sotto l’acqua fredda, spellateli, riduceteli a cubetti e privateli dei semi. Sbucciate gli spicchi d’aglio, schiacciateli e soffriggeteli in una padella con qualche cucchiaio d’olio. Dopo un minuto unite i gamberi, già lavati e sgusciati e rosolateli a fuoco vivo. Poi bagnateli col vino, finchè questo non evapora completamente. Unite i dadi di pomodoro, salate e cuocete tutto insieme per 5 minuti. A questo punto aggiungete anche i fagioli, regolate di sale e fate cuocere ancora per qualche minuto. Infine cospargete di prezzemolo tritato e servite con un filo d’olio crudo, insieme ai maltagliati ovviamente.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Cavatelli con fagioli e cozze