La pasta brisè, proprio come la pasta sfoglia, è un impasto base che permette di realizzare tantissime ricette in cucina, sia dolci sia salate. La pasta ha origini francesi e viene usata per preparare le torte salate, al posto della pasta sfoglia, ma anche per realizzare la classica quiche, oltre che per preparare mille dolci diversi. E’ una valida sostituta della pasta sfoglia ed è facilmente realizzabile in casa.

Ecco, allora, la ricetta base della pasta brisè: potete anche prepararne un po’ di più e surgelarla, così ne avrete sempre un po’ a disposizione!

[blogo-gallery id=”180294″ layout=”photostory”]

Ingredienti della pasta brisè

    300 grammi di farina
    150 grammi di burro
    1 uovo
    acqua ghiacciata
    sale

Preparazione della pasta brisè

Mettete la farina in una ciotola capiente e aggiungete il burro e un pizzico di sale.

A questo punto aggiungete l’uovo e l’acqua ghiacciata, quanto basta: di solito ne bastano un paio di cucchiaini.

Impastate con le mani per ottenere una palla di impasto liscio e omogeneo.

Avvolgete la pasta brisè in un canovaccio inumidito o nella classica pellicola da cucina.

Fate riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Riprendete la pasta brisè e stendetela con un mattarello.

A questo punto potete procedere nella realizzazione della ricetta a base di pasta brisè.

Foto | da Flickr di shutterbean, lablasco, woodwood, woodwood

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 25-01-2016