Cucina greca: la lattuga romana per la marghiritsa

27 Luglio 2009
di roby

Come scrivevo lunedì scorso, accanto alla marghiritsa, la sostanziosa e oltremodo nutriente minestra d’agnello che i greci gustano preferibilmente a Pasqua, si serve un contorno fresco e leggero, capace di ‘risciacquare’ la bocca dal sapore deciso della carne: la lattuga romana.

Cosa vi occorre: 2 cespi di lattuga del tipo romano, 3-4 cipollini freschi, 2 rametti di aneto, olio, aceto e sale q.b.

Come si prepara: mondate bene la lattuga, tenendo solo le foglie più tenere, lavatele e asciugatele, quindi tagliatele a striscioline della larghezza di mezzo centimetro. Unite l’insalata in una ciotola ai cipollini tritati e all’aneto triturato, condite a piacere con olio, sale e aceto.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Fattoria Buca Nuova: Gusto on The Road