Ricette cinema: la zuppa inglese del Piccolo diavolo

31 Luglio 2009
di roby

La gola è uno dei peccati capitali: lo sa bene la povera parrucchiera che dopo un’indigestione di zuppa inglese si ritrovò posseduta da Giuditta, demonietto geniale interpretato da Roberto Benigni nel ‘Piccolo diavolo’ che, mago della comicità qual è, e accompagnato da uno straordinario Walter Matthau nei panni del prete esorcista, riesce a far ridere anche da Belzebù. Se volete provare anche voi, ecco come prepararla.

Cosa vi occorre: 300 g di savoiardi, 7,5 dl di latte, 50 g di farina, 100 g di zucchero, 40 g di cacao, 4 tuorli d’uova, 1 dl di rosolio, 1 dl di rum, panna montata e ciliegie candite per guarnire.

Come si prepara: sbattete i tuorli con 80 g di zucchero e la farina. Intanto a fuoco basso cuocete lo zucchero rimasto con il cacao e qualche cucchiaio di latte finché il cacao non sarà completamente sciolto. Portate a ebollizione 5,5 dl di latte, unite il rimanente freddo alla crema e poi quello che avrete scaldato bollente, trasferite tutto sul fuoco e cuocete dopo il bollore per un paio di minuti. Conservate metà del composto così ottenuto e unite all’altra metà l’impasto di caco. Foderate uno stampo con carta stagnola, disponete uno strato di savoiardi imbevuti in una miscela di rosolio, rum e 1/3 di acqua, ricoprite con la crema bianca, un altro strato di biscotti e la crema al cioccolato, terminando con i biscotti. Guarnite con la pana montata e le ciliegie e conservate 6 ore in frigo prima di servire.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Bianca, Nanni Moretti, scena del dolce