Le scorpelle di Carnevale con la ricetta originale molisana

Le scorpelle di Carnevale con la ricetta originale molisana

Paese che vai usanza, o meglio dolce, che trovi. Mi riferisco alle scorpelle di Carnevale che a prima vista potrebbero ricordare le famose zeppole napoletane, nonostante l'impasto sia del tutto differente essendo in sostanza delle frittelle di pasta di pane arricchita con uova. Le scorpelle rimangono le vere protagoniste del Carnevale molisano. Caratterizzate da un sapore non troppo dolce, vengono condite, una volta cotte, con un composto di zucchero e miele sciolti insieme. Ecco le scorpelle di Carnevale con la ricetta originale molisana.

Ingredienti: 1/2 kg di farina 00, 3 uova, 25 gr di lievito di birra fresco, 80 gr di zucchero, sale, scorza grattugiata di limone, miele qb.

Procedimento: versare la farina, setacciandola, in una ciotola. Creare una fontana e mettere al centro 40 gr di zucchero, le uova, il lievito di birra sbriciolato, il sale e la scorza di limone. Impastare bene il tutto unendo se necessario dell'acqua. Si dovrà ottenere un composto omogeneo. Creare una palla e fare lievitare l'impasto coperto da un canovaccio per un'ora e mezza. Una volta trascorso questo tempo stendere la pasta in una sfoglia sottile su un piano infarinato con il mattarello. Ricavare dall'impasto tante strisce con una rondella dentellata della larghezza di 3 centimetri circa. Arrotolare le strisce su loro stesse creando delle spirali. Friggere i dolci in abbondante olio caldo e scolarle una volta cotte e dorate. Sciogliere in una padella lo zucchero rimasto con del miele e condire le scorpelle con questo composto. Si possono farcire a piacere con delle amarene sciroppate.

Foto | Sottolapietra

  • shares
  • Mail