La ricetta di Carnevale della cicerchiata secondo la tradizione

Siamo nel vivo dei giorni di Carnevale, e neve permettendo, le città sono già state invase ieri di spettacolari carri tematici e bambini allegri e vivaci in maschera. Avete provato già qualche gustosa ricetta dei tipici dolci per Carnevale? Oggi ve ne proponiamo un'altra della tradizione più italiana: la cicerchiata.

Questo dolce è una specialità del Centro Italia, soprattutto della regione Abruzzo, ma anche dell'Umbria, delle Marche e del Lazio. Uno tra gli ingredienti principali è il miele, dolcissimo e goloso, un tipo di preparazione è molto antica. Il nome Cicerchia significa mucchio di ceci, ma non ci sono i preziosi legumi in questa ricetta in particolare, solo lo ricordano nel risultato visivo del piatto. Vediamo quindi insieme la ricetta.

Gli ingredienti

  • 3 uova fresche
  • 300 gr farina di grano tenero
  • 2 cucchiai zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di vanillina
  • 1 cucchiaio abbondante miele
  • olio di semi

La preparazione

Impastate tutti gli ingredienti insieme (a parte l'olio), sbattete le uova in una terrina e mescolate con la farina, la vanillina, lo zucchero, per poi formare dei filoncini con le mani. Tagliateli poi in piccoli tocchetti, come si fa con gli gnocchi. Prendete poi una padella e mettete a friggere abbondante olio di semi. Quando caldo buttate nell'olio i tocchetti di impasto e fateli dorare a dovere. In un padellino fate sciogliere il miele con un dito di acqua, mescolate bene con un cucchiaio e versate la salsina sopra la cicerchiata, e lasciate poi raffreddare il piatto.

Via | Alice Tv

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail