Le lasagne al salmone fresco o affumicato con la ricetta semplice

Le lasagne sono un must della cucina italiana, e questo si sa. Un piatto bandiera che viene gustato con piacere da tanto tempo. Ne esistono mille declinazioni anche se la ricetta classica (che compare per la prima volta ai tempi dell'antica Roma) è sempre una delle preferite da tutti.

La tradizione di questo piatto si è mantenuta in tutta Italia, regione più e regione meno, soprattutto quella fresca fatta in casa si sviluppa in Emilia Romagna e nelle Marche. Ormai le lasagne vengono cucinate in quasi ogni casa presente sul suolo nazionale. Oggi però scopriamo la ricetta di una variante dal gusto più particolare e a base di pesce. La versione che vi proponiamo oggi è infatti quella delle delicate lasagne al salmone fresco o affumicato con la ricetta semplice.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr di lasagne emiliane all uovo (meglio se fresche)
  • 500 gr di salmone fresco (o metà dose di quello affumicato)
  • 600 gr di besciamella
  • 50 gr di burro
  • 1 cipolla
  • prezzemolo

  • sale
  • Parmigiano Reggiano

Preparazione

In una padella fate soffriggere la cipolla tritata con un filo d'olio evo caldo. Aggiungete poi il salmone fresco, già lavato e tagliato in bocconcini, facendolo rosolare per qualche minuto, poi bagnatelo con un mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere fino a quando non diventa tenero. Aggiungete un pizzico di sale e il prezzemolo tritato finemente.

Ora potete prendere una pirofila con i bordi abbastanza alti. Imburratela per bene e fate un primo strato con la besciamella e con qualche fiocchetto di burro, uno strato con il salmone spezzettato che avete precedentemente cotto in padella, una spolverata di grana o parmigiano grattuggiato e alternate con uno strato di pasta all'uovo. Continuate questo procedimento per tre o quattro strati terminando con la besciamella.

Ora non vi resta che versarw un poco di latte o brodo vegetale nella profila per evitare che le lasagne si secchino in cottura. Mettete nel forno che avete precedentemente scaldato a 180 gradi per 25-30 minuti circa. Se avete scelto invece di usare il salmone affumicato il procedimento è uguale; ma dato il sapore molto più forte dato dal trattamento tipico, vi consiglio di metterne molto meno, e attenzione con il sale, ne va giusto un pizzico.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail