I tortellini in brodo sono una ricetta tipica dell’Emilia Romagna, in particolare di Modena e Bologna: è il tipo di pasta ripiena più famoso e amato, con il suo ripieno di lombo di maiale, prosciutto crudo, mortadella, parmigiano, uova e noce moscata. Tante le varianti della ricetta, che possiamo proporre sia in brodo di carne, sia in brodo vegetale.

Ingredienti dei tortellini in brodo

    300 grammi di tortellini

    Per il brodo di carne

    500 grammi di carne di pollo
    1 carota
    1 costa di sedano
    1 cipolla
    1 foglia di alloro
    sale
    acqua

Preparazione dei tortellini in brodo

Preparate il brodo di carne: in una pentola mettere l’acqua, la carne, l’alloro, il sale, il pepe.

Aggiungete le verdure lavate, coprite e fate cuocere per tre ore a fuoco lento.

Scolate carne e verdure, filtrate, salate e fate cuocere per 4-5 minuti i tortellini.

Consigli

I tortellini possono essere preparati in casa e surgelati, così quando ne avete bisogno sono pronti all’uso! Non vanno scongelati, ma gettati nel brodo da congelati.

Se non volete usare il brodo di pollo o manzo, fate un brodo di verdure, pulendo 60 grammi di carote, 60 di carote, 60 di cipolla e facendo cuocere il tutto in acqua calda. Da quando bolle fate cuocere per un quarto d’ora e poi cuocete dentro i tortellini.

I tortellini cuociono in poco tempo: quando vengono a galla sono pronti per essere tolti dal fuoco.

Lasciateli riposare qualche minuto prima di servirli.

Potete accompagnarli con parmigiano grattugiato, ma non a tutti piace, quindi mettetelo in tavola.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 13-01-2016