La ricetta della polenta taragna da fare in casa

Una famosa variante della celebre polenta valtellinese tradizionale è la sua versione taragna. Tarare significa mischiare, infatti mentre si prepara bisogna mescolare in continuazione per ottenere un buon risultato.

Viene spesso servita accompagnata da salsiccia o mortadella di fegato ed essendo un piatto nutriente può essere benissimo considerato un piatto unico più che un primo.

Ingredienti: acqua 4 l, farina mista 1 kg, burro 300 g, formaggio "Casera" 600 g

Per realizzare la nostra polenta taragna dobbiamo prima di tutto portare ad ebollizione i 4 litri d'acqua salata al punto giusto. Una volta fatto ciò versate sopra l'acqua la farina mista gialla e nera, facendola cadere poca per volta in modo che non formi grumi e mischiate la farina all'acqua con l'aiuto di un cucchiaio di legno.

Continuate a mischiare fino a quando il composto a diventare consistente e sul fondo e sulle pareti si inizia a formare una "crosta". Prima di rimuovere dal fuoco la pentola aggiungiamo il burro tagliato a cubetti, così come il formaggio e cuocete per almeno altri 5 minuti e servite ben calda. L'importante è che durante la cottura il composto venga mescolato in continuazione in modo che non si bruci in nessun punto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail