Ricette cinema: il minestrone dei Ponti di Madison County

11 Settembre 2009
di roby

“Avviluppava la stanza una sensazione di tranquilla intimità, stimolata in qualche modo da quelle semplici operazioni di cucina, al posto di una sensazione di estraneità subentrava l’intimità…”. Così scriveva J. Waller nel romanzo ‘I ponti di Madison County’ da cui è tratto l’omonimo film, e le operazioni di cucina sono quelle che servono a preparare un ottimo minestrone all’italiana, perché queste sono le origini di Francesca, alias Meryl Streep, moglie e madre e un po’ annoiata la cui vita viene sconvolta dall’incontro con il fotografo Robert/Clint Eastwood. Avreste mai pensato di prendere qualcuno per la gola con un minestrone? Eppure…

Cosa vi occorre: 4 cucchiai di pasta tipo tempestina, 400 g di spinaci, 250 g di piselli in scatola, 2 patate, 1 l di brodo vegetale, 1 dl di liquore alla menta, 1 ciuffo di prezzemolo.

Come si prepara: lavate gli spinaci facendo attenzione a eliminare tutta la terra, asciugateli e tritateli grossolanamente; pelate le patate e tagliatele e cubetti. Sul fuoco mette una pentola con il brodo pronto, aggiungete le due verdure e cuocete per 15 minuti. Passate al mixer i piselli con il liquido di conservazione e aggiungete la crema così ottenuta nel minestrone, unite il liquore e cuocete per 10 minuti a fuoco medio. Aggiungete la pasta, portatela a cottura e servite nei piatti profumati con prezzemolo tritato.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Orecchiette Con le Cime di Rapa, Ricetta Originale