Gli spaghetti di soia con pollo e verdure secondo la ricetta orientale

Gli spaghetti di soia con pollo e verdure secondo la ricetta orientale

Cercavo gli spaghetti di soia da tempo immemore. Ho ispezionato ovunque salvo poi trovarli in uno dei supermercati più forniti della zona (abitando in una grande città sarà sicuramente più facile). Una volta in mio possesso, cercando una ricetta per poterli utilizzare al meglio mi sono imbattuta in una delle più gettonate ovvero gli spaghetti di soia con pollo e verdure, secondo la ricetta orientale, ovviamente.
Beh, che dire? Li ho trovati davvero gustosi, leggeri quanto basta e con un sapore irresistibile donato dal condimento con la salsa di soia e lo zenzero fresco. Ecco la ricetta degli spaghetti di soia con pollo e verdure per prepararli facilmente nel caso in cui vogliate riprodurre in casa una delle ricette più apprezzate della cucina orientale senza dover ricorrere al ristorante cinese.

Ingredienti: 200 gr di spaghetti di soia, 200 gr di petto di pollo, 1 zucchina piccola, 1 carota, 1 peperone rosso, 100 gr di germogli di soia, olio evo, sale, salsa di soia, 1 pezzetto di zenzero fresco.

Procedimento: lavare la zucchina, la carota, il peperone e ridurli a listarelle. Tagliare il petto di pollo a dadini. Versare nel wok dell'olio evo e mettere a rosolare il pollo insieme allo zenzero fresco. Aggiungere adesso le verdure, nell'ordine le carote, dopo un paio di minuti i peperoni e per ultime le zucchine. Portare a cottura e due minuti prima di togliere la padella dal fornello aggiungere i germogli di soia. Regolare di sale, condire con la salsa di soia. Cuocere gli spaghetti di soia seguendo le istruzioni riportate sulla confezione (di solito si fanno semplicemente rinvenire in acqua molto calda) e condirli con il pollo e le verdure.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail