Ricette cinema: il soufflé al formaggio di Sabrina

Un’indimenticabile Audrey Hepburn in questo film di Willy Wilder interpreta Sabrina, brutto anatroccolo che si trasforma in elegante cigno dopo aver studiato a Parigi. Solo così d’altronde la modesta figlia di un autista potrà sperare d’incantare il miliardario Linus che sarà anche preso per la gola, con questo soufflé al formaggio che la giovane donna impara dal barone Saint-Fontenelle.

Cosa vi occorre: 200 g di groviera, 80 g di farina, 120 g di burro, 5 dl di latte, 4 albumi, sale e noce moscata q.b. Non è proprio un soufflé, quello che ci accingiamo a preparare, ma quanto a incantare un uomo… beh, è una ricetta imbattibile.

Come si prepara: sciogliete in un tegame 120 g di burro, aggiungete la farina e il latte tutto insieme, mescolate e cuocete il composto per 10 minuti. A questo punto unite il sale, grattate la noce moscata, incorporate la groviera tagliata a dadini cuocete per altri 5 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Montate a neve ferma gli albumi, uniteli delicatamente al composto ormai tiepido, versate l’impasto in uno stampo ad anello con le pareti alte imburrato e infarinato e inornate tutto a 180° per 40 minuti. Servite con spinaci ripassati nel burro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail