Ristoranti in Toscana: Da Guido a Magliano

L’estate è ormai finita, ma la stagione giusta per fare una passeggiata in Maremma non passa mai: stavolta sono stata a Magliano, che è davvero una perla della bassa Toscana con le sue mura possenti che la circondano e proteggono un paesino ordinato e delizioso dove fare una pausa, anche mangereccia, sia di giorno che di sera.

La scelta è ardua perché anche la cucina qui sembra rimasta a cent’anni fa: stessi ingredienti, stessi sapori, stessa genuinità. Finalmente, dopo un’estate di tentativi, siamo riusciti a cenare da Guido; non provate nemmeno a venire senza aver prenotato e pensateci per tempo (almeno il giorno prima): Guido sembra avere l’agenda più piena del Presidente della Repubblica! Iniziamo con un antipasto misto: prosciutto di montagna, culatello, (mini)crostini alla toscana e con paté di olive, bruschette all'olio, porcini e funghi misti, olive, cipolline in agrodolce. Tutto di ottima qualità, ma chi frequenta la Maremma sa che quanto a varietà e abbondanza, se ne trovano di migliori.

Quando arrivano i primi inizia l’estasi del palato e ogni promessa di gusto viene più che mantenuta: sia i tagliolini al tartufo che i ravioli di patate al tartufo sono sublimi, lasciano letteralmente senza parole. Non male neanche i secondi: consigliato vivamente il maialino al forno con patate, ma se avete voglia di qualcosa di diverso, provate senza titubare l’agnello fritto con patatine. Se non foste ancora satolli, potrete concludere il pasto con un cuorecaldo al cioccolato, oppure con la particolarissima panna cotta al forno. Il paradiso si può toccare per 30 euro a persona: non è pochissimo, ma scordatevi di mangiare così a queste cifre in città.

Ristorante Da Guido
Via Roma, 18
58051 - Magliano in Toscana (Grosseto)
Tel 0564592447

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail