Ristoranti a Roma: Roma sparita a Trastevere

Questo ristorante, che ormai si può annoverare tra quelli trasteverini di tradizione, si affaccia su una delle più belle piazze del quartiere. Se ci andate a breve, in virtù delle ottobrate romane che certamente ci accompagneranno anche quest’anno, vi consiglio dunque di sedere su un tavolo fuori per ammirare la bellezza della chiesa di Santa Cecilia e, perché no, anche il passeggio serale.

Qui la cucina spazia tra la pizzeria e le classiche ricette romane, preparate con maestria: dopo esserci fatti tentare da un misto di filetti baccalà, supplì e fiori di zucca, abbiamo deviato dalla pizza optando, invece, per la pasta. I più hanno gradito il sempiterno cacio e pepe, davvero un’ottima scelta: i sapori erano equilibrati e nessuno prevaleva sull’altro, inoltre va citato il modo di servirlo, dentro un cestino di pecorino filato. Per secondo, poi, tagliata con rucola, grana (troppo) e aceto balsamico, oppure funghi porcini alla griglia. Deliziosi.

Soddisfatti anche gli amanti del pesce: dopo uno spaghetto polpo e pachino, buono, calamari alla griglia oppure orata al forno con cicoria all’agro. Per concludere in bellezza, il pasticcio di mele della casa: una rivisitazione ‘estiva’ dello strudel altoatesino. L’unica nota dolente della serata, che non posso esimermi dal citare, è il servizio: siamo capitati con un cameriere che definire maleducato è dire poco. Piatti sbattuti sul tavolo, pesce portato senza pulirlo, commenti ironici fuori luogo e con una confidenza malriposta. Un consiglio alla proprietà: adeguate la buona cucina a un servizio altrettanto piacevole!

Ristorante Roma sparita
Piazza Santa Cecilia
00153 - Roma
Tel 065800757

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail