I bucatini alla romana con la ricetta della tradizione

I bucatini sono un formato di pasta caratteristico del Lazio. Probabilmente di origine romana, sono un tipo di pasta lunga spessa e forata al centro, caratteristica che li rende ideali per assorbire il gusto del sugo. Anche i tempi di cottura rispetto agli spaghetti tradizionali sono leggermente ridotti grazie al foro centrale.

Sono famosi nella ricetta col sugo alla amatriciana ma esiste un'altra variante di questo sugo altrettanto gustosa che molti non conoscono: i bucatini alla romana: simili alla amatriciana usano la pancetta al posto del guanciale e peperoni e ricotta al posto del sugo di pomodoro.

Ingredienti: bucatini 350 g, ricotta 200 g , pancetta affumicata 150 g, 2 peperoni gialli, 1 cipolla, parmigiano 100 g, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Tagliate a cubetti la pancetta e fatela rosolare in una casseruola in modo che diventi croccante. In un'altra pentola soffriggete la una cipolla con l'olio d'oliva e quando questa sarà imbiondita aggiungete i peperoni tagliati a striscioline.
Abbassate al fiamma e continuate a cuocere il tutto per una decina di minuti. Quando saranno cotti passateli con il mixer fino ad ottenere una crema densa alla quale aggiungerete i formaggi, ricotta e parmigiano, il sale e pepe per mescolare accuratamente fino ad ottenere un sugo omogeneo.

In abbondante acqua salata lessate i bucatini e scolate la pasta al dente perché poi andrà ripassata in padella.
Versatela in una casseruola con la crema di peperoni appena preparata ed aggiungete la pancetta croccante insieme ad un filo di olio, saltate sul fuoco per qualche minuto e servite guarnendo con una spolverata di prezzemolo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail