La ricetta dei tonnarelli agli scampi facile da fare

I tonnarelli, noti ai più come spaghetti alla chitarra sono un tipo di pasta lunga che ha la particolarità di avere una forma schiacciata, che ne diminuisce i tempi di cottura rispetto allo spaghetto tradizionale.
Si differenziano dai taglioni per uno spessore maggiore, circa 2-3 mm, e richiedono un condimento importante, forte, che li accompagni come un ragù di maiale, manzo, agnello oppure lepre.

Nella ricetta di oggi vedremo invece una ricetta insolita che vede affiancata a questa particolare pasta lunga un tipico condimento marittimo, gli scampi. Dopo esserci assicurati della freschezza della materia prima prima possiamo procedere alla realizzazione di questa ricetta con accostamento non convenzionale.

Ingredienti: tonnarelli 400 g, scampi 500 g, pomodorini 200 g, 2 spicchi d'aglio, cognac 10 ml, prezzemolo, olio evo, sale, pepe.

Per prima cosa pulite gli scampi, eliminando le teste e sgusciando le code, rimuovete il carapace e la parte nera sul dorso (le interiora). In una pentola capiente fate dorare uno spicchio d'aglio con abbondante olio d'oliva e incorporate le teste degli scampi, schiacciandole per recuperare tutto il loro sapore. Disfatevi delle teste ed unite le code degli scampi.

Cuocetele per un paio di minuti per lato, aggiungete con il cognac e lasciate che evapori per poi mettere da parte il condimento. A questo punto potete aggiungere i pomodorini e farli cuocere per qualche minuto. Intanto, lessate al dente i tonnarelli e trasferitele nella padella con i pomodorini e saltate tutto insieme; profumate con abbondante prezzemolo tritato e servite immediatamente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail