Ristoranti in Umbria: al Vecchio Ponte a Ferentillo (Tr)

Avete presente quando si viaggia per arrivare in un posto o per tornare a casa, viene l'ora di pranzo e avvertite quel languorino che vi spinge a fermarvi per una sosta ristoratrice? Ecco, a volte, quando non si hanno indicazioni precise e il bisogno si fa impellente, capita di scovare, così, per caso, un buon ristorantino di campagna; altre volte la delusione è cocente; altre ancora le esperienze si rivelano senza infamia e senza lode, insomma così così. Come nel caso del Vecchio Ponte a Ferentillo.

Ci è voluto non poco per capire quale fosse l'entrata del ristorante, alle pendici di questo incantevole paesino di campagna, lungo un torrente che alla fine dell'estate iniziava appena a rigonfiarsi d'acqua. Qui si sono trasferiti non da molto i padroni: una famiglia fuggita allo stress e al caos di Roma che propone una cucina semplice, crocevia di tradizioni. Iniziamo con l'antipasto della casa, ricco oltre ogni aspettativa: salumi e formaggi, tris di bruschette (al pomodoro, con sugo di cacciatora, ai carciofi), fagioli al fiasco con rosmarino, melanzane e peperoni sfilettati all'aceto, mortadella al forno con parmigiano. Ottimo e abbondante.

Il seguito non è all'altezza delle aspettative, che a questo punto ci siamo giustamente fatti: la mia tagliata al tartufo è troppo cotta e le patate poche poche. Quanto alla grigliata mista di pesce, diciamo che ne abbiamo assaggiate di migliori. Si conclude con un caffé per non appesantirsi troppo e rimettersi in cammino immediatamente, più leggeri di 30 euro a persona.

Ristorante Vecchio Ponte
Via Circonvallazione, 3
Ferentillo (Terni)
Il Vecchio Ponte

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail