Gli agnolotti di carne fatti in casa con la ricetta piemontese

Gli agnolotti piemontesi, forse la più conosciuta delle preparazioni della regione. Un formato di pasta ripiena molto apprezzato in tutta Italia per la sua bontà. Daltronde il ripieno, fatto prevalentemente con l'arrosto avanzato dal pranzo della domenica (ecco perchè di solito si preparano il lunedì) risulta davvero saporito. Prepararli in casa, seppur non si tratti di un'operazione velocissima, regala grandi soddisfazioni.
Due sfoglie di pasta fresca all'uovo che racchiudono una sorpresa golosa. Caratteristica imprescindibile degli agnolotti piemontesi è la forma quadrata, inconfondibile. Ecco gli agnolotti di carne fatti in casa con la ricetta piemontese.

Ingredienti


500 gr di farina, 3 uova, acqua qb, 350 gr di carne da arrosto, 70 gr di prosciutto cotto, 50 gr di mortadella, 70 gr salsiccia, 1-2 uova (per il ripieno), 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 spicchio di aglio tritato, prezzemolo fresco tritato, sale e pepe.

Procedimento


Gli agnolotti di carne fatti in casa con la ricetta piemontese

Impastare la farina con le uova e tanta acqua quanta ne basta per ottenere un composto sodo ed omogeneo. (Volendo seguire la ricetta classica della pasta fresca utilizzare un uovo ogni 100 gr di farina, io preferisco unire l'acqua per un impasto più leggero). Formare un panetto e farlo riposare coperto da un canovaccio. Adesso preparare il ripieno riducendo la carne a pezzi molto piccoli e cuocendola in padella (se non utilizzate gli avanzi). Verso metà cottura unire anche la salsiccia sbriciolata e fare raffreddare. Tritare la carne macinandola bene ed unire il resto degli ingredienti. Regolare di sale e pepe. Stendere la pasta, distribuire un cucchiaino di composto e sopra l'altra sfoglia. Ricavare gli agnolotti con l'apposita rotella dentellata dando loro la forma quadrata. Disporli man mano su un vassoio cosparso con della farina.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail