Ricette cinema: L’anatra all’arancia

Coincide con il titolo il piatto che è al centro di questo film in cui due superbi Ugo Tognazzi e Monica Vitti, alias Livio e Lisa, interpretano una matura coppia in crisi. Lei ha un amante e lo confessa e quando dice di voler partire con lui per un lungo viaggio, Livio li invita entrambi a cena, completando il quadro con la sua segretaria, la sensualissima Patty/Barbara Bouchet. In tavola arriva proprio l’anatra all’arancia, leit motiv del loro viaggio di nozze, che Livio giura di aver preparato con il piticarmo, famosa spezia afrodisiaca…

Cosa vi occorre: 1 anatra di 1,5 kg, 80 g di burro, 5 arance da agricoltura biologica, 1 limone, 10 g di zucchero, 2 dl di cognac, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, 1 dl di Grand Marnier, 0,5 dl di Curaçao, sale e pepe q.b.

Come si prepara: salate e pepate l’anatra dentro e fuori e fatela rosolare in metà del burro per 10 minuti. Sgocciolate, unite il resto del burro e proseguite la cottura per una mezz’ora. Intanto, togliete la scorza a 2 arance e spremetene il succo, spremete il limone e pelate al vivo gli spicchi delle altre tre arance. Bagnate l’anatra con i cognac, dopo 5 minuti toglietela dal fuoco e tagliatela a pezzi lasciandola riposare, quindi filtrate il fondo di cottura. Fate caramellare lo zucchero e l’aceto in una casseruola, unite il fondo di cottura, gli altri liquori, la scorza, il succo degli agrumi e fate ridurre di un terzo. In un altro tegame scaldate gli spicchi delle arance con tre cucchiai di salsa e usateli per guarnire i piatti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail