Ecco i tagliolini al tartufo con la ricetta semplice

 Tartufo Bianco
Per un primo piatto raffinato, veloce, adatto al periodo ecco i tagliolini al tartufo da preparare con la ricetta semplice che oggi vi proponiamo.

Vi ricordo che il tartufo sebbene sia uno dei beni più pregiati in assoluto, è anche facilmente deperibile e delicato. Il Tartufo nero più essere pulito semplicemente con uno spazzolino con setole di media durezza, sotto un filo di acqua corrente, fino a quando tutti i residui di terra siano stati eliminati.

Il tartufo bianco, più pregiato e delicato, invece, deve essere trattato con una spazzolino con setole morbide e con movimenti molto delicati.
Una volta pulito potrete riporre il tartufo in un pezzo di Scottex , per fargli perdere l’umidità, e metterlo in frigo in un barattolo di vetro.

Gli ingredienti necessari sono i seguenti: 400 g di tagliolini freschi, 80 g di burro, 100 g di parmigiano reggiano grattugiato, 1 tartufo bianco, pepe bianco e noce moscata, sale q.b.

Per la preparazione: pulite il tartufo con uno spazzolino oppure utilizzate un panno umido per eliminare eventuali tracce di terra, privatelo della scorza e grattugiate.

Nel frattempo fate cuocere i tagliolini in acqua abbondante e leggermente salate. Quando i tagliolini saranno al dente, scolateli e disponeteli su un piatto e conditeli con burro preventivamente tagliato a pezzetti, metà del parmigiano grattugiato, il tutto amalgamato con pepe, un pizzico di noce moscata.

Mescolate il tutto e trasferite i tagliolini in un piatto di portata, preferibilmente ovale, o in singoli piatti e affettatevi sopra un bel tartufo utilizzando l’apposito strumento poi aggiungete il parmigiano rimasto. Servire bene caldo.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail