Le Guide del vino danno i numeri.

guide dei viniCome avevo precedentemente scritto l'autunno non è soltanto tempo di novelli e castagne ma anche di guide sui vini. Alcune infatti sono uscite, altre stanno uscendo in questi giorni. A questo proposito stavo leggendo un articolo edito da "Civiltà del bere" molto interessante, che riguarda le guide del 2009. Hanno messo a confronto le 5 più autorevoli guide Italiane e relativi premiati. Le guide sono quelle dell' Espresso, Veronelli, Luca Maroni, Ais e Gambero Rosso.

Il dato interessante è costituito dai numeri. Salta subito all'occhio che sono solo sei i vini che hanno ottenuto il massimo riconoscimento e che hanno messo daccordo tutte, e ventuno le aziende che sono state premiate da tutte le guide ma non necessariamente per lo stesso vino. Ingenuamente qualcuno potrebbe chiedersi se aldilà della soggettività l'eccellenza debba essere quasi oggettiva. E bene, io non saprei rispondergli. Il dubbio che mi viene è che non tutte recensiscono le stesse aziende e che quindi alcune che lavorano bene sono conosciute da una o da un'altra guida.

Le aziende recensite e premiate col massimo dei voti da una sola guida sono in tutto 531, di cui una piccola élite di 45 sono ad opera dell 'Espresso e 215 sono quelle premiate da Veronelli. Come accennavo prima, probabilmente sono diversi i paramentri di scelta: alcune guide si focalizzeranno sulle grandi aziende, alcune sulle piccole, altre sulle emergenti ed altre ancora sulle storiche. Certo è che si viene a creare un po' di confusione, ed anche all'estero non diamo un'idea di unità alla quale affidarsi, perdendo l'ennesima occasione di proporci e venderci adeguatamente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail