Come fare lo sgombro al forno con patate

Ogni domenica mi piace condividere con voi delle ricette semplici ed antiche, a base di ingredienti semplici e genuini per preparare piatti gustosi come quelli che preparava la nonna per i pranzi in famiglia; ogni domenica preparando queste pietanze e servendole ai vostri commensali riporterete a tavola le atmosfere di una volta, quando da bambini il pranzo della domenica era un'occasione per rivedere tutta la famiglia.

Oggi vi propongo una ricetta amata da molti grazie al suo gusto delicato e coinvolgente, lo sgombro al forno con patate. Lo sgombro è uno dei prodotti ittici più facilmente reperibili in commercio ed è anche tra i pesci più a buon mercato; particolarmente carnoso ha un gusto molto delicato che facilmente si presta ai più svariati abbinamenti. Oggi lo prepareremo nella maniera più semplice, ma non per questo meno gustosa: al forno con le patate.

Ingredienti per 4 persone



    4 sgombri non troppo grandi
    500 g di patate
    rametti di rosmarino fresco
    olio evo
    sale

Preparazione


Pulite gli sgombri incidendone il ventre verticalmente ed eliminandone tutte le viscere, poi passateli sotto il getto di acqua fredda e sciacquateli accuratamente. Pelate le patate, lavatele bene e riducetele a tocchetti. Condite i pesci mettendo nel ventre un pò di sale, un pizzico di pepe e uno di rosmarino, poi mettete le patate in una capiente teglia e condite anch'esse con sale e pepe; irroratele d'olio e mescolatele con dei rametti di rosmarino, poi adagiateci sopra gli sgombri ed irrorate il tutto con un filo d'olio. Cuocete il tutto in forno a 180 gradi per circa 45 minuti, fino a quando le patate non saranno leggermente imbrunite; poi sfornate e servite lo sgombro al forno con patate ben caldo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail