Lo stufato di manzo alla birra con la ricetta facile

Stufato di Manzo
Qualche tempo fa andando dal mio macellaio di fiducia, ho scoperto che il modo migliore per sfumare la carne non è utilizzare il vino, ma la birra, più aromatica e meno acida. Mi ha consigliato di provare e così qualche giorno fa ho preparato lo stufato di manzo alla birra di cui oggi vorrei proporvi la ricetta semplice.

Per realizzare questo piatto vi occorreranno, per 4 persone, i seguenti ingredienti: 1 kg di carne di manzo, 1 bottiglietta di birra chiara, sale e pepe q.b., 2 cipolle, farina q.b., 1 e 1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Per la preparazione: tagliate la carne a cubetti grandi circa 2/3 cm eliminando, nel caso, le parti grasse e spolverizzatela di farina; nel frattempo lavate e tagliate finemente la cipolla che farete appassire in pentola antiaderente con poco olio, a fuoco moderato.

Quando le cipolle si saranno dorate dovrete aggiungere la carne, facendola rosolare a fuoco vivo e girandola (con un cucchiaio di legno) di tanto in tanto per ottenere una cottura omogenea. Fate andare per qualche minuto poi aggiungete il concentrato di pomodoro sciolto in mezzo bicchiere di acqua calda.

Mescolate il tutto, fate andare solo qualche minuto poi bagnate il tutto con la birra, coprite la pentola con un coperchio. Fate cuocere a fuoco moderato per almeno due ore, finché la carne non sarà tenera.Controllate che durante la cottura la carne non si asciughi, aggiungendo se occorre acqua calda.

In questo modo la carne cuocerà in modo dolce e a lungo, assumendo un gusto aromatizzato tipico della birra e un profumo inconfondibile.

Si tratta di un piatto che indubbiamente deve essere servito caldo, ottimo se accompagnato da patate al forno o polenta.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail