I carciofi fritti in pastella sono buonissimi e gustosi, sono anche molto semplici purchè si seguano tutti i passaggi: si devono pulire, sbollentare e poi immergere nella pastella e friggere in abbondante olio caldo. Per preparare i carciofi in pastella potete utilizzare quelli freschi ma anche quelli surgelati.

Ingredienti

    6 carciofi
    150 gr di farina
    2 uova
    100 ml di acqua frizzante
    2 cucchiai di parmigiano
    Olio extravergine di oliva
    Sale
    Prezzemolo tritato
    succo di limone
    Olio di semi per friggere

Preparazione

Prendete una ciotola e mettete le uova e la farina, aggiungete il parmigiano, il prezzemolo e il sale, mescolate e poi aggiungete l’acqua frizzante ghiacciata a filo, sbattete bene in modo da avere una pastella liscia e senza grumi. Fate riposare la pastella in frigo per un’oretta.

Pulite i carciofi, togliete le foglie esterne e ricavate i cuori, tagliateli a metà, togliete la barbetta e poi fateli a spicchi non troppo piccoli. Man mano mettete i carciofi in acqua con succo di limone in modo da non farli annerire. Sbollentate i carciofi in acqua bollente salata per 5 minuti, scolateli e asciugateli.

Immergete i carciofi nella pastella e poi friggeteli in abbondante olio caldo fino a quando saranno croccanti e dorati. Friggete pochi carciofi per volta in modo da non far abbassare la temperatura dell’olio.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 15-05-2017