La ricetta dei bocconcini di pollo al vino rosso

Il pollo, a parità di peso, contiene quasi la stessa quantità di ferro della carne rossa ma minore presenza di grassi, di conseguenza riduce la quantità di calorie che si assimilano. Inoltre il nostro organismo la digerisce meglio ed è più facile masticarla. Non ultimo, costa meno di altri tipi di carne ed un occhio al portafogli in questo periodo di crisi non fa mai male. Gli ingredienti che ci occorrono per i nostri bocconcini di pollo per 4 persone sono: 625 gr di petto di pollo, 1 bicchiere di vino rosso, 1 cucchiaino di dado granulare senza glutammato possibilmente biologico, farina q.b. anche di riso se siete allergici, sale e pepe nero, 1 cipollotto fresco, una punta di coltello di coriandolo, chiodi di garofano, cannella e curry già miscelati, 1 noce di burro ed olio evo q.b.

Procedimento, disossate il pollo e tagliatelo in pezzetti tutti uguali per agevolare la cottura uniforme. Passete il pollo tagliato nella farina. In una padella antiaderente mettete a scaldare un po’ d’olio ed il burro.

Quando l’olio ed il burro saranno caldi, mettete il cipollotto e coprite per un minuto circa con un coperchio. Aggiungete quindi io bocconcini di pollo nella padella, girate ed aggiungete il pepe, le spezie, il sale ed un pizzico di dado.

Saltate il pollo e sfumate con il vino rosso. Lasciate evaporare e quando avrà raggiunto la cottura e la consistenza che più vi aggrada spegnete il fuoco ed impiattate. Ricordate che il vino in questo piatto si sentirà moltissimo, quindi non mettete un vino difettato, che sappia ad esempio di tappo e cercatene uno discreto, altrimenti avrete rovinato il pollo. Naturalmente accompagnatelo con un buon bicchiere di vino rosso.

Foto | Alessia

  • shares
  • Mail