Cucina greca: la moussaka

Questo approfondimento sulla cucina greca non sarebbe stato degno di nota se non avessimo parlato anche della moussaka e non avessimo imparato a prepararla secondo la sua ricetta tradizionale. Molti la definiscono la parmigiana dei cugini greci, forse con ragione, ma ai nostri stomaci appare molto più elaborata e, diciamolo pure, difficile da digerire anche se buonissima.

Cosa vi occorre: 1 kg di melanzane, ragù secondo la ricetta greca che trovate qui, 50 g di burro, 3 cucchiai di farina, ¼ di litro di latte, 1 uovo, olio, sale e pepe.

Come si prepara: tagliate a fette le melanzane, cospargetele di sale e lasciatele a spurgare per un’ora in modo che si elimini il loro retrogusto amarognolo. Quindi risciacquatele, asciugatele e doratele in olio. Quando saranno pronte, prendete una teglia e disponete a strati melanzane e ragù, terminando con le melanzane. Intanto, in una casseruola, sciogliete il burro con la farina e cuocete per un minuto mescolando, poi aggiungete il latte, portate a bollore e cuocete per un altro paio di minuti. Togliete dal fuoco, aggiustate di sale e pepe, incorporate un uovo intero e distribuite la salsa sull’ultimo strato di melanzane. Infornate per 30-40 minuti a 180° e servite calda.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail