Kamut, le migliori ricette per apprezzarlo nel libro di Antonella Scialdone

Kamut, le migliori ricette per apprezzarlo nel libro di Antonella Scialdone

Il kamut, spiega la Garzantina della Cucina, è il nome commerciale di una varietà di frumento coltivata negli Stati Uniti ed esportata in molti paesi. È detto anche grano del faraone o grano egizio (il nome deriva dall’antico egizio ka moet, “anima della terra”) ed è stato riscoperto e valorizzato nel corso degli anni Ottanta dall’agronomo e agricoltore statunitense Bob Quinn, che ne ha avviato la coltivazione, prima in via sperimentale e poi su larga scala.

Al kamut è dedicato un utilissimo e ben fatto ricettario di Antonella Scialdone dal titolo Kamut. Sessanta ricette per conoscerlo e utilizzarlo al meglio. Antonella Scialdone è un’autorità quando si parla di farine, pani e panificazione e il suo precedente libro sulla pasta madre ne è la prova.

In questo dedicato al kamut (che andrebbe sempre scritto con il logo ® perché tanto Kamut® che KamutPizza® sono marchi registrati), Antonella Scialdone ci presenta molte ricette, tutte illustrate con foto scattate da lei, in cui è possibile usare questo frumento. Il ricettario è diviso in sette sezioni (pasta fresca; zuppe e cous cous; seitan; pane, focacce e pizza; pasta padre & co.; biscotti; torte e dolci) più una ricetta bonus (il gelato alla vaniglia) e un utilissimo glossario.

Le ricette sono tante, sessanta come ci dice il sottotitolo, e sembrano tutte buone. Io ho provato la zuppa di grano con zucca e zenzero e ne sono rimasto ammaliato, tanto che ormai fa parte dei miei menù speciali. Mi attira la torta con zucca e grano cotto al profumo di arancia, ma la prossima ricetta che preparerò da questo libro saranno i biscotti con noci brasiliane e cardamomo che mi fanno venire l’acquolina in bocca già a partire dal nome.

Antonella Scialdone
Kamut®. 60 ricette per conoscerlo e utilizzarlo al meglio
Calderini, 2012
pp. 142, con fotografie, euro 16

  • shares
  • Mail