Le formaggelle sarde con la ricetta del dolce tradizionale

formaggelle sarde

Le formaggelle sarde sono un dolce tipico della Pasqua di questa bellissima regione italiana. Possono essere chiamate anche con altri nomi: in provincia di Nuoro, ad esempio, vengono chiamate Casadinas, ma possiamo anche trovarle con il nome di Pardulas.

Le Ricottelle sono la stessa versione di questo tipico dolce di Pasqua, ma con la ricotta al posto del formaggio fresco grattugiato. Sarebbe d'obbligo l'uva sultanina, ma va come sempre a gusti.

Gli ingredienti tipici di questo dolce dedicato alla Pasqua sono i seguenti per la pasta violata:


  • 1 chilo di farina

  • 200 grammi di strutto

  • un pizzico di Sale

  • acqua tiepida

Gli ingredienti per il ripieno delle formaggelle sarde, invece, sono i seguenti:


  • 1 Kg di formaggio fresco grattugiato

  • 6 uova intere

  • 2 arance

  • 200 grammi di di zucchero

  • 1 bustina di zafferano

  • uva sultanina a piacere

Andiamo a preparare la pasta delle formaggelle sarde: mettete in una ciotola la farina, unite lo strutto ammorbidito, un po' di acqua tiepida e un pizzico di sale, per ottenere un impasto omogeneo ed elastico da lavorare con il mattarello. Lasciate riposare per 15 minuti, poi lavorate l'impasto con il mattarello.

Preparate il ripieno, sbattendo 6 uova intere, con il formaggio fresco grattugiato, lo zucchero, la scorza grattugiata delle due arance, la bustina di zafferano e 2 o 3 cucchiai di farina. Potete unire o meno un po' di uva sultanina.

La pasta, stesa in foglie, dovrà essere suddivisa in dischi, dentro ad ognuno sistemate 1 cucchiaio di ripieno, alzate l'orlo e formate dei piccoli cestini.

Infornate le formaggelle in forno caldo a 200 gradi per circa 40 minuti.

Foto | Flickr di meandnaika

Via | Piatti tipici sardi

Foto | Formaggelle

  • shares
  • Mail