Che vini stappare durante la cena della vigilia?

champagneI menù così ricchi di sapori come quelli natalizi possono rendere difficoltoso, a volte, l'abbinamento con un vino giusto, soprattutto se la scelta varia sul pesce. In genere diciamo che si potrebbe optare per due soluzioni, una un po' insolita ed un'altra un po' più tradizionale.

Nel primo caso vi propongo di stappare per tutti i piatti uno Champagne demi-sec. Il sapore leggero ed abboccato lo renderà perfetto per piatti morbidi al palato, grazie alla sua nota amara che si mescolerà con il dolce della pietanza.

Nel secondo caso, invece, una scelta un po' più tradizionalista: per un antipasto di pesce, come ostriche o gamberi, potrete servire un buon Collio Sauvignon. Poi potrete passare ad un Gewurztraminer dell'Alto Adige per primi leggeri, a base di riso, ad esempio. Questo vino potrà accompagnare anche i vostri secondi di pesce. Se invece optate per il classico cotechino con purè e mostarde varie, scegliete un rosso frizzantino, magari amabile, come il Lambrusco, Gutturnio o Barbera.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail